Menu

Foredrag om Sicilien

Dato
25.06.2021
Pris
kr. 150
Start 25.06.2021
Lektioner 2
Holdnr. 3387-21
 
Sted Borgergade 14, 1. Sal
Pris kr. 150

La mia Sicilia: storia, cultura, tradizioni, arte.

"L'Italia senza la Sicilia non lascia immagine nello spirito: soltanto qui è la chiave di tutto". Pensava questo il grande scrittore J. W. Goethe della Sicilia, dopo averla visitata, ed è con questo spirito, che io, da siciliana doc., vi parlerò della "mia" Sicilia, l'isola nella quale sono nata e cresciuta, quell'isola tanto amata e alla quale un giorno, da emigrata nostalgica, vorrei farvi ritorno.
Può capitare che, chi viene in vacanza in Sicilia, non riesca a vederla davvero e dunque ad apprezzarla, perché siamo pieni di pregiudizi quali la mafia, le spiagge affollate, la spazzatura, il caldo afoso in estate. Ebbene, il mio obiettivo in quest'incontro è di liberarci da tutti questi pregiudizi e di iniziare un viaggio virtuale insieme a voi, alla scoperta della Sicilia autentica e sconosciuta. Proverò anche a spiegarvi cosa significa per me "essere siciliana".
Visiteremo insieme un'isola ricca di storia, dalle colonizzazioni greche, l'arrivo degli arabi, dei fenici e dei normanni, degli angioini e degli aragonesi; vi spiegherò in un italiano facile e comprensibile in che modo queste popolazioni hanno lasciato le loro tracce, non solo sull'arte e sulla conformazione della città (le strade, le chiese, i palazzi) ma anche sulla lingua (il dialetto siciliano), sulla cucina, e soprattutto sulla mentalità dei siciliani. Vi parlerò in particolare della mia bellissima città natale, Monreale, e dunque dei normanni che hanno fondato la cittadina, e degli splendidi mosaici del Duomo di Monreale, di Cefalù e la splendida Cattedrale tra il mare e la Rocca, della Cappella Palatina, un preziosissimo gioiello nel cuore di Palermo, con i suoi mosaici d'oro che rappresentano figure cristiane e il soffitto con figure islamiche, combinazione unica al mondo.
Nel nostro viaggio virtuale vi mostrerò che la Sicilia non solo è interessante e meravigliosa per il patrimonio culturale e artistico, ma anche per la natura, che ha tanto ispirato poeti e scrittori nel corso del tempo. Scaleremo insieme il vulcano Etna e vi parlerò dei miti ad esso legati, ci immergeremo nel mare blu del mediterraneo, "a cui i siciliani voltano le spalle", come affermava lo scrittore Sciascia, ma che al contempo amano; faremo un tour nelle meravigliose gole dell'Alkantara e nelle zone montuose delle Madonie e dei Nebrodi, dove potremo gustare i prodotti a base di suino nero, e dove, immersi nella natura, tra pascoli e paesaggi bucolici, giungeremo nei pressi della suggestiva Madonna delle lacrime.
Ma la Sicilia è anche spiritualità e tradizione: i siciliani sono molto legati alle loro Sante: Santa Rosalia a Palermo, Sant'Agata a Catania, Santa Lucia a Siracusa. Chi di voi sapeva che Santa Lucia è nata in Sicilia, e che in una piccola chiesa di Siracusa è possibile ammirare un bellissimo Caravaggio raffigurante il martirio e morte di Santa Lucia?

Tema del discorso sarà anche la mafia e parlerò soprattutto di quei siciliani che, come Falcone e Borsellino, hanno combattuto e combattono la mafia.

Parleremo dei più grandi scrittori della Sicilia, come Giovanni Verga, Sciascia, Tomasi di Lampedusa, Camilleri, e dei più bei film ambientati in Sicilia. Insomma un viaggio virtuale per conoscere i luoghi sconosciuti di quest'isola meravigliosa.

Alla fine del discorso, per "gustare" la Sicilia, ti verranno offerti un buon vino siciliano e dei dolcetti tipici della Sicilia.

Ti aspetto!
Francesca

Si svolge:
venerdì 25 giugno dalle 17 alle 19
Studieskolen, Borgergade 12
Alcuni giorni prima della conferenza, ti manderemo una mail con informazioni sull'aula precisa.


Francesca La Fiora

Francesca La Fiora har en ph.d.-grad i filosofi med afhandlingen “ Soggettività, temporalità, etica nei discorsi edificanti di S. Kierkegaard”. Hun forsker på Søren Kierkegaard Forskningscenteret i København, hvor hun er i gang med at oversætte Kierkegaards “Opbyggelige Taler i forskjellig Aand” fra 1847.
Hun har bestået “Certificazione Ditals II” ved Università per Stranieri di Siena og derigennem specialiseret sig i “Didattica dell’italiano come lingua seconda” (undervisning i italiensk for udlændinge).

Francesca anbefaler:
Sted: Francesca er født på Sicilien, som hun elsker højt. Den store ø med den storslåede natur rummer enestående skatte af kunstnerisk og kulturel art. Francesca holder meget af at svømme i Middelhavet og at gå ture på vulkanen Etna. I øvrigt anbefaler hun, at man besøger de pragtfulde mosaikker i Domkirken i Monreale, hvor hun er vokset op.
Litteratur: Dante Alighieri, “den største digter af alle”.
Musik: Den genovesiske sangskriver og sanger Fabrizio De André og sicilianeren Franco Battiato.
Film: “Non ci resta che piangere” instrueret af Roberto Benigni e Massimo Troisi, som også selv spiller hovedrollerne.
Mad: Alle de fiskeretter, der kan tilberedes med frisk fisk, fanget i havet, som omgiver øen, især tun, blæksprutte, rejer, sværdfisk og jomfruhummer. Alt sammen ledsaget af en salat af nyplukkede pachinotomater og stegte grøntsager og af et godt glas Donna Fugata, en glimrende siciliansk bordvin.
Vis mereVis mindre

Foredrag om Sicilien

Tilmeld